06/07/2020
Eretico.it

IN SENSO AVVERSO ALLE IDOLATRIE

Coronavirus, Istat: fiducia consumi ai minimi

Il clima di fiducia di consumatori e imprese sono in un evidente e forte calo, per effetto della pandemia da Coronavirus. Lo comunica l’Istat.

A marzo, infatti, il clima di fiducia dei consumatori diminuisce da 110,9 a 101, mentre l’indice composito del clima di fiducia delle imprese scende da 97,8 a 81,7.

L’indice tocca “livelli particolarmente bassi sia per le imprese sia per i consumatori, portandosi sui valori registrati, rispettivamente, a giugno 2013 e gennaio 2015”, sottolinea l’Istituto di statistica.