10/07/2020
Eretico.it

IN SENSO AVVERSO ALLE IDOLATRIE

La precisazione del Viminale: sono consentite le attività all’aperto

Gli spostamenti sono consentiti per “comprovate esigenze primarie non rinviabili” tra cui: “approvvigionamento alimentare, gestione quotidiana degli animali domestici” e “per svolgere attività motoria e sportiva all’aperto, rispettando la distanza interpersonale di almeno un metro”.

Lo ribadisce la nuova circolare del Viminale, interpretando l’ultimo Dpcm firmato dal premier Conte.

Ai militari è attribuita la qualifica di agenti di sicurezza. Potranno dunque fermare i cittadini per controllare l’ osservanza delle norme.